Radio SBS-Italian

Questo e’ il nostro quarto d’ora di celebrita’, dopo italiansinfuga.com, ieri alle 10.00 siamo approdati agli studi radiofonici di SBS-Italian.

SBS e’ un’emittente televisiva e radiofonica di stato (in realta’ sono due SBS1 ed SBS2) che produce programmi in 80 lingue diverse. I programmi sono quelli di un’emittente normalissima: notizie, film e intrattenimento, approfondimento, sport, mancano forse solo i quiz scemi.
La cosa bella di questa emittente e’ che la programmazione quotidiana e’ in tantissime lingue suddivisa per fasce giornaliere (ad esempio il programma in italiano e’ dalle 8 alle 9 del mattino e dalle 6 alle 7 di sera su SBS2, tutte le altre ore della giornata ci sono lingue diverse), i film sono tutti in lingua originale sottotitolati in inglese, le news sono le stesse di SBS-World con l’aggiunte delle news piu’ importanti del paese d’origine.

Questa e’ un’emittente davvero interessante che fa un lavoro di integrazione e accoglienza che a me piace molto. Usando la tua lingua madre ti fa un po’ sentire a casa ma nello stesso tempo si dicutono spesso argomenti di interesse nazionale (australiano) o internazionale, e questo ti fa sentire parte del nuovo paese in cui vivi. Inoltre ci sono spesso documentari su tradizione e storie dall’Australia e dalle varie parti del mondo, ad esempio un giorno ne abbiamo visto uno (ammetto che era pero’ un po’ noioso) sulla storia della Scozia e la voce narrante era quella di uno scozzese d.o.c., che accento incredibile!

Facendola breve Marina Freri, la giornalista che ci ha fatto l’intervista, aveva contattato il coniuge ad Aprile perche’ lei ha fatto il liceo con la sorella di suo un compagno di universita’ (della serie: l’amico di un amico di mio cugggggino conosce uno che…), poi non ci si e’ piu’ sentiti. Dopo che abbiamo fatto l’intervista per italiansinfuga.com ci ha ricontattati e chiesto di fare un intervista radiofonica per il programma “Australia, instruzioni per l’uso”. Ed ecco che siamo approdati agli studi radiofonici di SBS in una caldissima e soleggiatissima domenica mattina per registrare l’intervista che e’ andata in onda oggi nel programma delle 18.

Abbiamo conosciuto la simpatica Marina, che ci ha fatto fare in giro per l’edificio e ci ha fatto vedere le sale stampa. In un angolo hanno messo i PIGS: portoghesi, italiani, greci, spagnoli, per tentare di limitare i decibel nella sala, non so con quale risultato. Io ero come una bambina nella fabbrica di cioccolato, non avevo mai visto la sede di un’emittente televisivo-radiofonica, e’ stato davvero fico. Poi siamo andati giu’ negli studi di registrazione e ci siamo messi le cuffie, acceso i microfoni e via con l’intervista. 🙂
Raccontiamo le solite cose. La nostra esperienza all’estero, la storia dei visti in Australia, quali sono stati i problemi nel trasferirsi qui e quali le cose positive.

Insomma pare che l’Australia sia negli ultmissimi anni meta di un numero crescente (in modo esponenziale) di italiani che vogliono emigrare, senza avere pero’ una chiara idea di cosa significa emigrare in un altro continente, di stampo anglosassone e con l’Asia alle porte. Diciamo che l’immagine del paradiso terrestre che dell’Australia arriva in Italia non corrisponde proprio al vero, qui si sta bene per carita’ pero’ bisogna arrivare con un po’ di cash e tanta tanta voglia di mettersi in gioco professionalmente e personalmente.

Il link e’ questo.

http://www.sbs.com.au/yourlanguage/italian/highlight/page/id/234247/t/Australia-for-dummies
La foto che ci hanno fatto secondo me e’ un sacco carina!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...